11.10.12

postproduzione di pseudotexting.T.A.G

dentro un ago dentro un’oca dentro una capra dentro un forziere su un’isola dentro all’oceano ovunque Una fisiofollia di stoffe e colori postproduction canali e tubi ingegnosi di ideazione spinoziana dentro l’abito verde un corpo di fata da shakespeare


__________________
Pagina

___-_________________________






Aillen alberi allora andò attorno avrebbe Becfola Becuma Bran e Scéolan Branduv c’era caccia Caelte Cairell Cairidè campione cani CAPITOLO cerbiatta cervo clan Conán Conaran Conn Connacht conoscere Crimthann Cruachan cuore d’accordo d’Irlanda davvero dell’Ulster Dermod dolce domandò Fionn Donna Ardente Dublino Duv Laca Edair erano fece Fergus Fiachna Fiacuil Fianna figli di Morna Finegas Finnian Fionn fissò giorno giovane Goll gridò guardò Iollan Irlanda irlandese James Stephens Joyce l’altro l’amore l’aveva l’un l’unica l’uomo lancia lasciò Leinster Lochlann lungo Mac an Dáv mac Morna Manannán mangiare mano moglie mondo Mongan mucche naso notte occhi Oisín padre palandrana passato pensare piedi poeta porta poteva proprio racconto ragazzo rispose Ronán salmone saltava Samhain sapeva sarebbe Segda sentito Shí signore sposa stava Stephens storia Tara terra terribile testa Tibraidé Tuan Tuatha Dé Danann Tuiren Uct Dealv Ulster un’altra uomini uomo vecchiaccia vedere venne verso XII secolo Zotico

   a ognisempre procedono ad una conversazione infinita intorno ai ragguagli sui progressi dell’ottica una festa nella mente che non finisce mai sat cit ananda