6.5.13

i giganti



i giganti diventano, in determinati casi, ancora più grandi. si concentrano lungo la costa, nei porti, sui promontori, così come sulle montagne e gli altopiani dell'entroterra. quando sono vicini possono apparire come veri e propri giganti. abilissimi, si fondono con il paesaggio e non soffrono il freddo. sono noti per la loro imparzialità. il vento vorrebbe soffiare e farli cadere, ma non lo fa. con ricercatezza eseguono funzioni assumendo forme singolari sono capaci di cambiamenti radicali rispetto alle altre creature moderne. 
esistono perché c'è un motivo. giocano spesso sulle torri a giochi tutti loro. amano ritrarsi in dipinti e fotografie di fronte a chiese, castelli, monumenti, e grattacieli. questi esseri danno sempre un senso di armonia alla città in cui si trovano. hanno una predisposizione sublime per la generazione di energia elettrica nei mulini a vento, tuttavia, essi sono visti come incongrui all'attività fisica, effettivamente preferendo, loro, la mitezza dell'ambiente circostante. fino a quando il tempo non arretrerà sosterranno sereni l'ordine naturale. se li chiamate si avvicinano. non cercate avversari migliori