22.5.08

Alessandra MR D'Agostino


8533

la casa di cariati che lei descrive dalla sua memoria. conosci?, chiede. ed era di là quella Ritmo marrone con l'aquila davanti, che loro fecero il (gran) viaggio per il (gran) (di lei) fidanzamento e poi se ne fece nulla che (lei) li mandò facendoceli ritornare. e allora ricordo che l'uomo alto (P.D.) li accolse sulla porta del terzo piano, su alla casa assolata, mentre io e lei preparavamo tartine di benvenuto. viaggiavo con le infradito numero trentacinque che ora son quarantuno e lei mi pareva la più bella di tutto il mondo.