29.4.08

Alessandra MR D'Agostino


8486

provando a parlare (distrattamente) del (suo) concetto di libertà che poi per lei in realtà era una spiegazione del perché restare, chiarimento che si avvicinava ad un implorare per poi implodere. le tempie pulsavano mentre uscivano le parole, disperate tentatrici di convinzione. l'amore non è mai ad armi pari e per la battaglia parto sempre senza scudo, concludeva poi.